Make your own free website on Tripod.com
Uomini  dalla testa di cane
L'Ulfethinn Longobardo - The Longobard Ulfethinn
Chi sono i Cinocefali di cui parla Paolo "Diacono" nelle sue narrazioni sul popolo longobardo ? Mostruose creature? Licantropi o uomini "decaduti" in uno stato di bestialità guerriera ?
  O forse si tratta di uomini che avevano come prima natura l'ISTINTO . Come loro noi vogliamo raggiungere l'estasi senza l'uso di droghe : pesanti o leggere che siano, naturali o sintetiche, legali od illegali. La selezione di uomini riunita della tribù dei Winniler e nel ring "Bragafull"  desidera re-imparare a pensare e ad agire NON secondo criteri logici ma secondo l'istinto della legge primordiale .
  NON SI SCEGLIE LA VIA DEGLI DEI - SI VIENE SCELTI
Il cristianesimo ha voluto dividere l'uomo dall'animale , lo spirito eletto dell'uomo dal suo spirito animale . Esso ha diviso sotto l'egida del dio straniero il bene dal male, dio da satana , ha giocato con noi illudendoci e
creando una schizofrenia che genera alienazione .
  Qual'è l'eredità - dopo appena duemila anni - della "dittatura dell'Amore "? Morte e distruzione regnano sovrane ovunque, uomini che vivono di lavoro, senza legami stabili , e da ogni luogo una fede levantina promette di rimettere ogni peccato al figlio obbediente . Uomini e donne ridotti a schiavi da macello
sull'altare del Bene supremo.
Ma Bene e Male, Satana e Dio sono la stessa cosa . Amore ed odio convivono e la negazione di questa realtà genera orrori .
  Per sconfiggere la minaccia di un ritorno alla vita, il grande Giubileo del 2000 rilancerà una fede in crisi ...il carrozzone della moderna inquisizione, delle liste e dei sospetti si metterà in moto . Il carro delle nefandezze vagherà per il mondo usando le membra dei figli obbedienti come lastricato.  Ogni peccato, ogni crimine lascerà posto ad una  richiesta di perdono : questa si perderà nel tempo , e l'inchiostro resterà sulla carta  come il sangue sulla terra.
Ritiratevi nei boschi , fuggite dalle città , ribellatevi al modello della buona pecorella ....voi siete solo cani che aspettano di diventare lupi .
 
 

 " 10. Dunque i Winili, chiamati anche Longobardi, attaccata battaglia coi Vandali, combattendo accanitamente per la gloria d'esser liberi, conquistano la vittoria.Successivamente sono vittime d'una grave carestia in quella stessa provincia di Scoringa e il loro coraggio viene molto abbattuto.
   11. Emigrando essi da quella regione, mentre si dispongono a passare in Mauringa, gli Assipitti sbarrano loro la strada, rifiutando il transito per i loro territori a qualunque condizione. I Longobardi, visto il gran numero dei nemici, non osano attaccar battaglia con essi per l'esiguità del loro esercito; e mentre deliberano su cosa fare, la necessità escogita per loro uno stratagemma. Fanno credere d'avere nel loro campo dei cinocefali, cioè uomini con la testa di cane; spargono tra i nemici la voce che costoro combattono senza sosta, bevono sangue umano e, quando non riescano ad agguantare un nemico, si dissetano del proprio sangue. Per dare credito a questa voce, ampliano le tende e accendono nell'accampamento moltissimi fuochi. I nemici prestano fede a quanto sentono dire e a quanto vedono, e non osano più tentar la sorte di quella guerra che prima minacciavano."
                                                                Paolo di Warnfried
                                                                "Historia langobardorum" , Libro 1
 




10. Then, the Vinnili, also called "Lombards" joined battle with the Vandals, fighting bitterly for the glory of being free, and gained the victory. They became afterwords victims of a grave famine in the same province of Scorringa, their bravery being much lessened.
11. Migrating out that region, while preparing to pass Mauringa, they are barred the way by the Assipitti who refuse to grant transit through their own territory at any conditions. The Lombards, given the vast number of their enemies, don't dare to attack them with their small army; and, while resolving what to do, necessity finds a way for them. They let believe they have cynocephali in their camp that is dog-headed men; they spread the rumour among the enemies that these creatures can fight without rest, drink human blood and, when they cannot catch a man, they refresh with their own blood. To give credit to this rumour they widen their tents and light many fires in the camp. The enemies believe what they are seeing and hearing, and don't dare anymore to attempt the war they were threatening before.
                                                                Paul of Warnfried
                                                                "Historia langobardorum" , Book 1




Directory